Scorri Graduatorie

Aggiornato con le GAE 2016!
Naviga tra le graduatorie ad esaurimento arricchite da informazioni quali: posti disponibili per il ruolo, nominati in fase B, ultimi nominati per incarichi a tempo indeterminato e determinato, graduatorie esaurite, ultimi nominati in ruolo o a tempo determinato. Sono consultabili tutte le graduatorie ad esaurimento di ogni ordine e grado dal 2009 al 2016.

Provalo subito inserendo provincia e classe di concorso che desideri consultare

Provincia Migliore

Indica la tua abilitazione e il tuo punteggio. Il sistema calcola per te quale posizione occuperesti in tutte le province italiane. Puoi così confrontare questa informazione con quanti posti in ruolo e incarichi a tempo determinato sono stati assegnati quest’anno in una determinata provincia.

Provalo subito inserendo la tua Classe di Concorso e i tuoi punti

Flussi migratori 2016

Analisi degli spostamenti di regione avvenuti nell'ultimo aggiornamento (2016)

Trasferimenti

Aggiornato con i trasferimenti avvenuti nel 2015!
Sei un docente di ruolo e pensi di trasferirti?
Hai bisogno di uno strumento innovativo che ti aiuti a capire come orientarti?
Vuoi sapere quanti altri colleghi (e con quanti punti) stanno pensando di trasferirsi nelle tue stesse destinazioni?

Simulazione Graduatoria Unica Nazionale 2016

Online la prima e sola simulazione di Graduatoria ad Esaurimento Unica Nazionale.
La ipotizzano tutti da tempo e voglioilruolo la simula e, con un solo click, è possibile esaminarne gli aspetti per tutte le classi di concorso. Inserisci la tua classe di concorso e visualizza quale sarebbe la tua posizione ed i posti disponibili complessivi nella graduatoria unica nazionale.

Provalo subito scegliendo la classe di concorso per la quale desideri consultare la simulazione

Migliori Scuole

Scopri quali sono le scuole con maggiori opportunità di impiego per la tua materia.
Inserisci la provincia e la tua classe di concorso di tuo interesse. Il sistema ti fornirà un elenco di scuole, ordinate in base al numero di cattedre e ore residue della materia di tuo interesse presenti in ogni istituto.

Provalo subito inserendo provincia e classe di concorso

Migliori Classi di concorso

Scopri quali sono le materie che puoi insegnare con il tuo titolo di studio. Inserisci la tua laurea/diploma e clicca su Cerca. Il sistema ti fornirà un elenco delle classi di concorso alle quali puoi accedere e, se sei abbonato, ti suggerirà le classi di concorso migliori per te sulla base delle opportunità occupazionali nelle province di tuo interesse.
Provalo subito! Inserisci qui il tuo titolo di studio

OK OK

Scorri Concorso

Naviga tra le graduatorie del Concorso Docenti DDG 82/2012. Qui le potrai trovare raccolte tutte su un’unica piattaforma e, per ogni graduatoria, potrai visualizzare posti messi a bando e ultimo immesso in ruolo.
In questo modo saprai quanti vincitori devono ancora essere assunti da Concorso.

Provalo subito inserendo regione e classe di concorso che desideri consultare

Ultime dal Blog

Ultime dal blog

I permessi legge 104/92 spettano anche al convivente.

La Corte Costituzionale, con la sentenza n. 213 del 23/9/2016, ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’art. 33, comma 3, della legge n. 104/92, nella parte in cui non include il convivente tra i soggetti legittimati a fruire del permesso mensile retribuito per l’assistenza alla persona con handicap in situazione di gravità, in alternativa al coniuge, parente o affine entro il secondo grado. Secondo la consulta, la norma in questione, nel non includere il convivente tra i soggetti legittimati a fruire del permesso retribuito, viola i parametri indicati negli artt. 2,3 e 32 della Costituzione. In particolare, i Giudici hanno dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’art. 33, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104 (Legge-quadro per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate), come modificato dall’art. 24, comma 1, lettera a), della legge 4 novembre 2010, n. 183 (Collegato Lavoro) nella parte in cui non include il convivente more uxorio tra i soggetti legittimati a fruire del permesso mensile retribuito per l’assistenza alla persona con handicap in situazione di gravità, in alternativa al coniuge, parente o affine entro il secondo grado. Ricordiamo che l’art. 33, comma 3, della legge n. 104 del 1992, nel testo modificato dal cosiddetto Collegato lavoro, prevede che: «A condizione che la persona handicappata non sia ricoverata a tempo pieno, il lavoratore dipendente, pubblico o privato, che assiste persona con handicap in situazione di gravità, coniuge, parente o affine entro il secondo grado, ovvero entro il terzo grado qualora i genitori o il coniuge della persona con handicap in situazione di gravità abbiano compiuto i sessantacinque anni di età oppure siano anche essi affetti da patologie invalidanti o siano deceduti o mancanti, ha diritto a fruire di tre giorni di permesso mensile retribuito coperto da contribuzione figurativa, anche in maniera continuativa. Il predetto diritto non può essere riconosciuto a più di un lavoratore dipendente per l’assistenza alla stessa persona con handicap in situazione di gravità. Per l’assistenza allo stesso figlio con handicap in situazione di gravità, il diritto è riconosciuto ad entrambi i genitori, anche adottivi, che possono fruirne alternativamente». Il Tribunale ordinario di Livorno, in funzione di giudice del lavoro, ha dubitato della legittimità costituzionale del suddetto comma 3 «nella parte in cui non include il convivente more uxorio tra i soggetti beneficiari dei permessi di assistenza al portatore di handicap in situazione di gravità», per violazione degli artt. 2, 3 e 32 della Costituzione. Ad avviso del Tribunale, la norma censurata, nell’escludere dal novero dei possibili beneficiari dei permessi retribuiti il convivente more uxorio, si porrebbe in contrasto con l’art. 2 Cost., in quanto non consentirebbe alla persona affetta da handicap grave di beneficiare della piena ed effettiva assistenza nell’ambito di una formazione sociale che la stessa ha contribuito a creare e che è sede di svolgimento della propria personalità; con l’art. 3 Cost., unitamente agli artt. 2 e 32 Cost., poiché darebbe luogo ad una irragionevole disparità di trattamento, in merito all'assistenza da prestarsi attraverso i permessi retribuiti, tra il portatore di handicap inserito in una stabile famiglia di fatto e il soggetto in identiche condizioni facente parte di una famiglia fondata sul matrimonio. Tale diversità, infatti, non troverebbe ragione nella ratio della norma che è quella di garantire, attraverso la previsione delle agevolazioni, la tutela della salute psico-fisica della persona affetta da handicap grave, nonché la tutela della dignità umana e quindi dei diritti inviolabili dell’uomo, beni primari non collegabili geneticamente ad un preesistente rapporto di matrimonio ovvero di parentela o affinità. Il Tribunale ha così sottoposto all’esame della Corte Costituzionale una richiesta di pronuncia additiva volta a colmare una lacuna nella legislazione, ritenuta contraria ai suddetti principi costituzionali. Come evidenziato dalla Corte Costituzionale, l’istituto del permesso mensile retribuito ha come finalità principale la tutela della salute psico-fisica della persona portatrice di handicap. La salute psico-fisica del disabile quale diritto fondamentale dell’individuo tutelato dall’art. 32 Cost. rientra tra i diritti inviolabili che la Repubblica riconosce e garantisce all’uomo, sia come singolo che nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalità (art. 2 Cost.). L’assistenza del disabile e, in particolare, il soddisfacimento dell’esigenza di socializzazione, in tutte le sue modalità esplicative, costituiscono fondamentali fattori di sviluppo della personalità e idonei strumenti di tutela della salute del portatore di handicap, intesa nella sua accezione più ampia di salute psico-fisica. Il diritto alla salute psico-fisica, ricomprensivo della assistenza e della socializzazione, va dunque garantito e tutelato, al soggetto con handicap in situazione di gravità, sia come singolo che in quanto facente parte di una formazione sociale per la quale, ai sensi dell’art. 2 Cost., deve intendersi «ogni forma di comunità, semplice o complessa, idonea a consentire e favorire il libero sviluppo della persona nella vita di relazione, nel contesto di una valorizzazione del modello pluralistico». Se tale è la ratio legis della norma in esame - precisa la Corte - è irragionevole che nell’elencazione dei soggetti legittimati a fruire del permesso mensile retribuito ivi disciplinato, non sia incluso il convivente della persona con handicap in situazione di gravità.

Ultime dal Blog

Ultime dal blog

IMMISSIONI IN RUOLO E SENTENZE DI SOSPENSIVA

  I nostri utenti continuano a segnalarci casi di comportamenti piuttosto difformi da una Regione all’altra sull’applicazione delle sospensive (maestri diplomati) rispetto all’inclusione nelle GAE. E’ noto che il Consiglio di Stato con ordinanza del 12/8/2016 ha disposto l’iscrizione “con riserva” nelle GAE, iscrizione che non implica “limitazioni nella stipula dei contratti, a tempo determinato o indeterminato” salvo “decisione di merito contraria a quella cautelare”. Analoghe ordinanze sono state disposte da alcuni TAR e da giudici del lavoro. La difformità, sulla quale preghiamo tutti di continuare a segnalarci, sta nel fatto che l’Amministrazione in certe realtà ha tenuto conto solo delle ordinanze del C.d.S. ed in altre anche degli altri organi di Giustizia Amministrativa, inserendo in graduatoria sia i beneficiari dell’una che delle altre sentenze. Sarebbe utile che l'Amministrazione intervenisse, con puntualità e senza generare ulteriori fraintendimenti e disparità di trattamento, rilevando un quadro attendibile della situazione.

Ultime dal Blog

Ultime dal blog

Aggiornate le Graduatorie ad Esaurimento 2016/2017

Su voglioilruolo sono disponibili le Graduatorie ad Esaurimento valide per l'a.s. 2016/2017. Gli uffici scolastici provinciali (AT) hanno pubblicato in questi giorni le Graduatorie ad Esaurimento aggiornate in seguito alle immissioni in ruolo dello scorso anno scolastico e alle operazioni di scioglimento  delle riserve. Invitiamo i nostri utenti a consultare le graduatorie aggiornate su: Consulta le GAE 2016

Ultime dal Blog

Ultime dal blog

PROCEDURA DI ASSEGNAZIONE SCUOLE A NEO ASSUNTI IN RUOLO.

Si sa che la fretta è cattiva consigliera e la dimostrazione sono i problemi che si sono verificati in questi giorni nella gestione delle pratiche di assunzione dei neoimmessi in ruolo. Tralasciando gli immancabili disservizi riscontrati ieri sulle Istanze Online per l’inoltro del CV, abbiamo appena appreso da fonti sindacali che il MIUR ha informato gli USR sulle seguenti  procedure informatizzate predisposte per l'assegnazione della scuola ai docenti assunti in questi giorni.   I nominativi dei docenti assunti fino alle 13 di oggi e  "titolarizzati" su Ambito, saranno inseriti al sistema dagli uffici mediante apposta funzione; Domani gli stessi docenti assunti fino alle 13 di oggi, e non destinatari di chiamata del DS, riceveranno la mail con la scuola di assegnazione d'ufficio; Per le assunzioni che saranno effettuate oggi pomeriggio e domani, gli USP provvederanno ad assegnare la scuola non appena riceveranno dal sistema informativo l'elenco delle scuole libere.   Ricordiamo infatti che la tempistica prevedeva: Dal 10 al 13 settembre l’invio del CV e contemporaneamente la chiamata diretta da parte dei dirigenti scolastici. Dal 14 a 15 è l’invio della mail automattizzata con l’assegnazione della scuola per chi non è stato oggetto di alcuna individuazione.

Ultime da Quesiti & Risposte

messa a disposizione

Salve, vorrei inviare domanda di messa a disposizione con disponibilità al sostegno anche se non ho abilitazione. Come faccio a vedere le graduatorie di sostegno esaurite? Sono disposta a spostarmi ovunque.

Ultime da Quesiti & Risposte

messa a disposizione

Salve, vorrei inviare domanda di messa a disposizione con disponibilità al sostegno anche se non ho abilitazione. Come faccio a vedere le graduatorie di sostegno esaurite? Sono disposta a spostarmi ovunque.

Ultime da Quesiti & Risposte

messa a disposizione

Salve, vorrei inviare domanda di messa a disposizione con disponibilità al sostegno anche se non ho abilitazione. Come faccio a vedere le graduatorie di sostegno esaurite? Sono disposta a spostarmi ovunque.

Ultime da Quesiti & Risposte

messa a disposizione

Salve, vorrei inviare domanda di messa a disposizione con disponibilità al sostegno anche se non ho abilitazione. Come faccio a vedere le graduatorie di sostegno esaurite? Sono disposta a spostarmi ovunque.