voglioilruolo invita un amico

Invita un tuo amico su voglioilruolo, immetti la sua mail per invitarlo.


contratto a chiamata

0 voti
Salve. Lavoro nella scuola primaria con un part time 18 ore. Volevo chiedere: è possibile, per arrotondare lo stipendio, lavorare con contratti a chiamata in un supermercato?se si poi nei mesi estivi si ha diritto lo stesso alla disoccupazione?quanto potrebbe incidere sul reddito? grazie mille a chi potrà/vorrà rispondermi  ps: sapete anche che stipendio si prende con 18 ore?
quesito posto 13 Settembre 2011 da manuciao80 (3,710 punti)

19 Risposte

0 voti
Lo stato di disoccupazione può essere conservato qualora lo svolgimento dell'attività lavorativa sia tale da assicurare un reddito annuale non superiore al reddito minimo personale escluso da imposizione, ossia nel caso di svolgimento di attività lavorativa (di natura autonoma o subordinata) tale da assicurare un reddito annuale lordo non superiore alle seguenti soglie:
· euro 8.000 per lavoro dipendente, prestazioni di lavoro ad esso assimilate;
· euro 4.800 per lavoro autonomo;
· euro 10.000 per i lavoratori disabili;
Nel caso in cui una persona svolga attività lavorative di entrambe le tipologie, il cumulo dei redditi che ne derivano non dovrà superare comunque l'importo del massimale più elevato (euro 8.000). Per reddito si intende il reddito personale lordo, anche presunto, riferito all'anno in corso esclusivamente derivante da attività lavorativa.

Vuoi un consiglio ? Per farti pagare dal supermercato apri partita iva, rivolgiti ad un caf o a un commercialista, ci sono molte possibilità.

Se hai un contratto con la scuola e un reddito con il supermercato basta che non sfori gli 8.000 euro annui.

Quando presenterai domanda di disoccupazione allegherai il modello unico. Comunque se vai ad un centro per l'impiego in prima battuta loro ti sapranno indirizzare fin da subito.
risposta inviata 14 Settembre 2011 da andrea76 (68,560 punti)
0 voti
grazie gentilissimo. Ma 8 mila euro l'anno lordi son facilissimi da superare. Nel senso: già facendo un part time fino al 30 giugno li sorpasso....
risposta inviata 14 Settembre 2011 da manuciao80 (3,710 punti)
0 voti
Brava, ma si suppone che giugno, luglio e agosto lavori al supermercato !
Quindi direi che cmq è giusto che non becchi la disoccupazione !

O mi sono perso qualcosa ?
risposta inviata 14 Settembre 2011 da andrea76 (68,560 punti)
0 voti
bravo.... son maschio... non è detto che lavorerò. Nel senso..potrei lavorare se mi chiamano qualche giorno...ma chi lo sa. con questa crisi....per questo forse avrebbe senso un contratto a chiamata... anche tu maestro scuola primaria?
risposta inviata 14 Settembre 2011 da manuciao80 (3,710 punti)
0 voti
Scusa bravo :)

Se sapevo che eri maschio non ti rispondevo neanche eheheheheeh :)
Scherzo.

Effettivamente io ti ho dato dei range, devi farti i calcoli su questi parametri, poi per il resto gli accordi con il supermercato li gestisci tu, quindi direi che devi farti due conti.

No non sono maestro scuola primaria.
risposta inviata 14 Settembre 2011 da andrea76 (68,560 punti)
0 voti
ok grazie. dai post vedo che sei simpaticoe  sempre molto disponibile...  ma se io con le 18 ore settimanali nella primaria (non so che stipendio avrò) supero gli 8 mila euro....in estate avrò diritto alla disoccupazione o no?
risposta inviata 14 Settembre 2011 da manuciao80 (3,710 punti)
0 voti
Si, perché hai un contratto a tempo determinato (unica fonte di sussidio) e quindi hai diritto a percepire la disoccupazione.

Dovresti avere altri requisiti minimi come ad esempio nell'anno precedente devi aver lavorato minimo per 78 (???) giorni sempre con un contratto a tempo determinato.

Sui 78 non sono convinto ma mi sembra verosimile e cmq ogni anno cambiano alcuni parametri dettati da quanto vogliono offrire per gli ammortizzatori sociali.

Quei parametri degli 8 mila si applica se hai più fonti di reddito e quindi più contratti, se sei autonomo e per i disabili.

L'unica capella che NON DEVI FARE e non dichiare i redditi dell'eventuale PI per restare al di sotto degli 8.000 euro....fanno i controlli incrociati !
risposta inviata 14 Settembre 2011 da andrea76 (68,560 punti)
0 voti
cosa sono i PI? io è il primo anno che lavoro nella scuola. L'anno scorso dopo la laurea conseguita a febbraio ho fatto circa 50 gg di supplenza. Lavoravo presso una gastronomia per mantenermi gli studi, ma causa crisi ho perso il lavoro i primi di agosto.allora mi son buttato nella scuola. ma..... mi basterà il stipendio per pagare il mutuo e vivere???
risposta inviata 14 Settembre 2011 da manuciao80 (3,710 punti)
0 voti
PI, partita iva, autonomo per intenderci.

Dell'anno precendete prendi tutti i contratti a tempo determinato e fai la somma dei giorni lavorati.

Se non sei mai stato ad un centro per l'impiego vacci al più presto, domani è perfetto, presenti il CUD del 2011 (anno riferimento 2010), registri i contratti del 2011, buste paghe etc etc....così giù loro ti posso dire cosa devi fare a gennaio/febbraio 2012...perché già da allora puoi richiedere disoccupazione per questi mesi. Mi raccomando fallo !

Putroppo i conti non riesco a farteli qui su un forum...ma stai tranquillo e cerca di capire con calcolatrice alla mano...resta stretto nelle proiezioni almeno se arriva qualcosa di più è meglio.
risposta inviata 14 Settembre 2011 da andrea76 (68,560 punti)
0 voti
ok grazie- per centro del lavoro intendi un caaf?ma tu sei in facebook o skype? così magari si riesce a parlare meglio..se non reco troppo disturbo...
risposta inviata 14 Settembre 2011 da manuciao80 (3,710 punti)
0 voti
No, per centro per l'impiegno intendo il vecchio collocamento per intenderci.

Devi gestire i mesi di disoccupazione con loro ! Il CAF ti fa solo le domande di disoccupazione ma i mesi di disoccupazione sono gestiti dal centro per l'impiego.

E' un ente statale importantissimo ! Iscriviti subito, premesso che fanno anche loro le domande di disoccupazione in modo semplice e rapido.

Ogni variazione della tua posizione devi comunicarla al centro per l'impiego.

Non uso né facebook né skype per scelta mia. Comunque mi trovi qui.

Ciao
Andrea
risposta inviata 14 Settembre 2011 da andrea76 (68,560 punti)
0 voti
ok grazie. mai sentito.mi informerò se c'è anche nella mia zona. grazie mille
risposta inviata 14 Settembre 2011 da manuciao80 (3,710 punti)
0 voti
Sicuramente, non può non esserci.
risposta inviata 14 Settembre 2011 da andrea76 (68,560 punti)
0 voti
Tutto perfetto!!! Certo con 18h alla primaria è difficile pagare mutuo  e vivere
risposta inviata 14 Settembre 2011 da Ori79 (113,920 punti)
0 voti
infatti Ori79....per questo se cercassi un piccolo lavoretto per arrotondare sarebbe l'ideale.non ho ancora figli...ma mi piacerebbe averne uno. ma con queste prospettive... :-(
risposta inviata 14 Settembre 2011 da manuciao80 (3,710 punti)
0 voti
Figurati, conosco gente che per non spendere non hanno neanche la ragazza :)

Sai regali di natale, compleanni ehehehehehhhe :)
risposta inviata 14 Settembre 2011 da andrea76 (68,560 punti)
0 voti
Ne conosci anche uno che incontri in ogni specchio!!! W le persone che vogliono figli... è maggior lavoro :-)
risposta inviata 14 Settembre 2011 da Ori79 (113,920 punti)
0 voti
tu Ori79 sei maestra elementare? sai con 18 ore quanto si prende?
risposta inviata 14 Settembre 2011 da manuciao80 (3,710 punti)
0 voti
dovresti prendere intorno ai 1000 euro. Io con 24h prendo 1200, ma qui spesso dicono che con 24h dovrebbero essere 1250 (non mi chiedete perchè io prendo meno, che non ci capisco!)
Quindi penso circa 1000 euro, per viverci son pochi (più che altro per il mutuo...)
risposta inviata 14 Settembre 2011 da Ori79 (113,920 punti)

Hai già un account voglioilruolo?

Inserisci le credenziali di autenticazione che ti sono state fornite a seguito della registrazione.

Sei un nuovo utente voglioilruolo?

Voglioilruolo è un innovativo strumento di supporto e guida per tutto il personale scolastico d'Italia

Vuoi accedere alle funzionalità avanzate di voglioilruolo?

...